Perché la malagiustizia è la rovina del Paese

La prepotenza di uno Stato che manda a gambe all’aria i suoi fornitori quando cambia il vento della politica. E la sua sfacciataggine nel cercare (e trovare) complici dentro le aule dei tribunali pur di non pagare il dovuto. La storia di Longarini ne è l’emblema: gli imprenditori che lavorano per la Pubblica amministrazione rischiano grosso.

Un problema tutto italico ben noto anche all’estero, tanto che gli investitori internazionali scommettono su di noi solo le briciole dei loro patrimoni. Così la credibilità del Paese continua a perdere terreno. Ecco come lo Stato è riuscito a trasformare, con non poco autolesionismo, la vicenda dell’imprenditore marchigiano, peraltro ancora oggi incensurato, in una pagina buia per la società italiana: in questo post l’approfondiamo e la commentiamo. La storia di Longarini dura e pura e una sua versione estremamente sintetica si può invece trovare qui.